Yoganidra 40minuti

Celebriamo LAMMAS
un momento del calendario di natura
con la Meditazione YOGANIDRA

Intorno ai primi giorni di Agosto nel calendario di natura si celebra il momento del primo raccolto.

Nella ruota dell’anno sono 8 i momenti di celebrazione e di festività legati al movimento del sole nell’emisfero nord.

I più conosciuti sono gli inizi delle stagioni, i 4 sabbat minori (equinozi e solstizi), mentre gli altri 4 sabbat sono legati ai momenti agricoli del calendario di natura.

Lammas, anticamente era la FESTA DEL PANE in cui si celebrano l’abbondanza e la convivialità. Dopo la mietitura del primo grano si cuocevano le pagnotte che venivano offerte nei rituali di ringraziamento per i frutti del primo raccolto.

Martedì 2 Agosto la pratica di YogaNidra sarà dediacata a questo rituale.

Dalle 21 alle 22, puoi praticare in presenza alla Collina della Fragole a Mariano Comense (Via Caravaggio 26) o richiedere il link zoom per collegarti online.

La meditazione è a offerta libera.

LA MEDITAZIONE YOGANIDRA

La pratica di Yoganidra è una meditazione rivoluzionaria già nella sua posizione senza sforzo, il corpo è sdraiato a terra nella posizione di shavasana che è la “postura del cadavere” quella posizione del corpo che ci fa entrare in contatto con la resa e l’abbandono del controllo.

Seguendo la mia voce, potrai entrare nello stato di Nidra, che è un sonno dinamico in cui i pensieri della mente si calmano per lasciare spazio a una consapevolezza espansa. Nello stato di Nidra non c’è la memoria della veglia, sei in pieno abbandono e piano piano impari a contattare lo stato del fluire naturale che è già attivo dentro di te, ma che forse utilizzi poco perchè la nostra vita frenetica ci allontana dall’ascolto profondo.

Con la meditazione Yoganidra alleni lo spazio dell’apertura e della disponibilità, verso di te e verso  le altre persone.

E’ una meditazione che si pratica con il corpo steso a terra (sul tappetino di yoga o sul letto), l’unico dolce sforzo che ti è chiesto di fare è ascoltare la mia voce che ti accompagnerà nel sonno dinamico e consapevole con l’intenzione di aiutarti a entrare in un rilassamento profondo, lasciando andare ogni tensione fisica emotiva e mentale.

Portando calma in ogni dove, puoi permetterti di lasciare andare il controllo per collegarti al tuo linguaggio poetico.

 

Quando il rilassamento è completo, la ricettività è maggiore.
Quando la coscienza è collegata a tutti i sensi, la ricettività è minore.
Questo è il segreto di yoganidra.
A causa del procedimento d’intellettualizzazione, la conoscenza che entra nel cervello non rimane impressa in quest’ultimo.
Ma, quando ritirate un poco la vostra mente, ed entrate in uno stato in cui non siete né nel sonno profondo, né completamente svegli, qualsiasi impressione che entra nella vostra mente in quel momento, diviene potente e lì vi rimane.
Swami Satyananda Saraswati

Martedì 2 Agosto
dalle 21 alle 22

• in presenza a Mariano Comense

• online con collegamento zoom

Richiedi il link per il collegamento

Privacy Policy